Pecora di Razza Sarda

La razza pecora sarda: i tratti della sua unicitàrazza_pecora_sarda.jpg

L’Agnello di Sardegna I.G.P. è una delle produzioni “cardine” della grande tradizione zootecnica regionale. Nell’immaginario collettivo identifica e richiama la Sardegna, il suo territorio, la sua civiltà e cultura millenaria. In numerosi scavi archeologici effettuati presso alcuni importanti complessi abitativi di età nuragica sono stati rinvenuti resti animali riconducibili alla produzione e lavorazione delle carni di agnello e utensili impiegati per la caseificazione risalenti a circa 3000 A.C.. La lunghissima tradizione di allevamento e produzione delle carni di agnello di Sardegna consentono di identificare gli animali allevati entro i confini regionali regionali come pecore da latte di razza sarda, allevate allo stato brado e semi-brado. La razza ovina c.d. «Sarda» si è storicamente radicata nel territorio attraverso una lunga esperienza di adattamento; essa è il frutto della sperimentazione secolare degli allevatori e il risultato di un lungo processo di adattamento uomo-ambiente-animale. Le cure dei pastori verso il proprio patrimonio animale restano immutate nel tempo. Custodi sapienti di ambiente e tradizioni millenarie, di metodi e conoscenze artigianali che vengono trasmessi di padre in figlio, contribuiscono a garantire, oggi come allora, l’inimitabilila purezza e la bontà dell’Agnello di Sardegna.

 

  

 

 

 

loghi 133