Patrimonio Zootecnico e Naturale della Sardegna

campo_margherite.jpgL’allevamento ovino e la pratica della transumanza hanno raprresentato nei secoli uno dei legami più forti tra le aree montane dell’isola e le sue rigogliose pianure.Ancorata all’origine profonda della storia umana, messaggera di pace e apertura verso i popoli ma anche di sogno e libertà, la cultura pastorale rappresenta da sempre in Sardegna il vero punto di riferimento per coloro che intendono conoscere e indagarne i valori identitari.
Legati alla geografia e clima del terrorio incontaminato, l’allevamento ovino e la pratica della transumanza hanno raprresentato nei secoli uno dei legami più forti tra le aree montane dell’isola e le sue rigogliose pianure.
La pastorizia e la pratica dell’allevamento ovino in particolare, continua ancora oggi a rappresentare, immutata e forse immutabile nel tempo, uno dei principali valori-guida per la nuova economia agricola regionale, quella che difende e tutela i sapori naturali e la biodiversità, che garantisce il continuo equilibrio uomo-ambiente lungo un percorso ricercato di sviluppo durevole e sostenibile.

  

 

 

 

loghi 133